Se c’è una cosa che simboleggia le coste di Formentera oltre alle sue acque cristalline, questi sono i suoi bacini di carenaggio. Si tratta di piccole costruzioni realizzate in legno o tronchi che servono a proteggere i piccoli pescherecci tradizionali dell’isola.

Non si sa da quando hanno cominciato ad essere utilizzati a Formentera, ma la loro presenza è diffusa sulla maggior parte delle spiagge e calette dell’isola. Un vero e proprio simbolo che richiama la tradizione della pesca dei nostri antenati.

Anche se nella maggior parte dei casi le barche erano utilizzate per la pesca, erano anche il mezzo di trasporto necessario per il trasporto di prodotti da Formentera a Ibiza, come sale, fichi o peix sec (pesce essiccato). Per molti anni, quindi, quelle barche che ancora oggi possiamo vedere sono state uno dei principali motori economici dell’isola.

Se vuoi ammirare questi bacini di carenaggio, puoi andare nella zona di Estany des Peix o nella città di Es Caló. Qui ne troverai alcuni tra i più rappresentativi di Formentera.

Please follow and like us: